Archivi categoria: Pensieri/Emozioni

CORALLI 32° Appuntamento a cura della nostra redazione

L’estate si apre con due dibattiti intorno alla questione del razzismo. Uno dettato dagli Europei di calcio, oggi ancora in corso con le partite iniziali, con alcuni segnali non confortanti ma che sarà bene esaminare a conclusione del torneo. L’altro sulla scia dell’uccisione di Saman che vede una complessità di elementi bisognosi di una disanima a più voci. Ci sarà…
Continua a leggere…

IN TEMPO REALE n. 7 a cura della redazione della Banca del Tempo Multiculturale

Il 21 giugno entra l’estate. La stagione della festa per antonomasia. Ancor di più questa estate dopo il periodo terribile della pandemia. Ci facciamo guidare nella riflessione sul tempo della festa dallo scrittore Alessandro D’Avenia. “In un’epoca in cui siamo ossessionati dal risparmiare tempo, le feste possono restituirci un rapporto buono proprio con il tempo, e con le cose, e…
Continua a leggere…

CORALLI 31° Appuntamento a cura della nostra redazione

14 giugno 2021 Saman Abbas, la ragazza pakistana di Novellara, uccisa per aver rifiutato un matrimonio combinato. Ne scrive anche Niccolò Zancan su La Stampa. “Il padre di Saman Abbas era il più bravo nella spiccatura delle cocomere. Devi sbatterle con un bastone. In base al ciocco che fanno, al rumore più o meno sordo, allora capisci se sono mature…
Continua a leggere…

In tempo reale n.5 a cura della redazione della banca del tempo Multiculturale

Dedicato a Giovanna! Si torna alla normalità. Speriamo definitivamente. E allora: “TUTTI AL BAR”! Il tempo trascorso al bar è un tempo-ammortizzatore della nostra vita di corsa. Il tempo trascorso al bar è un tempo-ammortizzatore della nostra vita di solitudini. Il tempo trascorso al bar è quindi il tempo facilitatore di pause e umanità. E’ un cambio di passo rispetto…
Continua a leggere…

CORALLI 30° Appuntamento a cura della nostra redazione

07 06 2021 Seid Visin, 20 anni, si è ucciso a Nocera Inferiore. In una sua lettera scriveva : “Ovunque io vada, ovunque io sia, ovunque mi trovo sento sulle mie spalle, come un macigno, il peso degli sguardi scettici, prevenuti, schifati e impauriti delle persone… E’ come se nella mia testa si fossero creati automatismi inconsci e per mezzo…
Continua a leggere…

CORALLI 29° appuntamento a cura della nostra redazione

31 MAGGIO 2021 Dobbiamo continuare a indignarci. Ma anche riflettere. E reagire concretamente. Lo strazio di fronte alle immagini dei corpi dei bambini morti sulla spiaggia libica deve provocare anche un sussulto di impegno. Due giornaliste, una di Radio24 Valentina Furlanetto e una di Rainews24 hanno così commentato: “Quelle foto di bambini morti sulla spiaggia di Zuwara in Libia, il…
Continua a leggere…

CORALLI 28 ° Appuntamento a cura della nostra redazione

24 MAGGIO 2021 La forza emotiva delle canzoni di Franco Battiato ha accompagnato e accompagnerà la nostra vita. Nell’ultimo suo album c’è “TORNEREMO ANCORA”. Il titolo originale era “I MIGRANTI DI GANDEN”, monaci costretti ad abbandonare il monastero, regno della sapienza tibetana. La dedichiamo ai migranti perché ci regalino la loro luminosità, perché realizzino i loro sogni, perché siano persone…
Continua a leggere…

IN TEMPO REALE n°3 “IL TEMPO DELLO SPAESAMENTO” a cura della nostra redazione

Lo spaesamento è il tempo in cui ognuno di noi prova un senso di smarrimento, di disorientamento, di disagio trovandosi in un ambiente diverso da quello abituale. Piano piano sta riaprendo tutto. Con una gradualità che accompagna e attutisce la felicità del “liberi tutti”. Ma anche con una silenziosa paura di uscire da casa. L’amabile autore Vittorio Lingiardi scrive: “Per…
Continua a leggere…

CORALLI 27°Appuntamento a cura della nostra redazione

17.05. 2021 Si allenta l’interesse mediatico sulla pandemia e allora spazio agli sbarchi del Mediterraneo e ahimè alle morti in mare. Con il tentativo improbabile del “non luogo a ripetere”. “Mai più. Parole che risuonano da anni ad ogni nuovo naufragio. Mai più naufragi, violenze, diritti umani negati sotto i nostri occhi. Che tutto rimanga abbastanza lontano da non sentire…
Continua a leggere…

CORALLI 26° appuntamento a cura della nostra redazione

10 MAGGIO 2021 In Svezia la “sindrome della rassegnazione” ha colpito centinaia di bambini tra gli 8 e i 15 anni che cadono in abulia e poi in letargo, in catatonia. E dormono per mesi o anni. Sono bambini, tutti figli di immigrati, arrivati in Svezia dalle repubbliche dell’ex Urss, dai Paesi balcanici di origine yazida. E’ una reazione al…
Continua a leggere…