Archivi categoria: Al di là del fatto

Orgoglio Rom nonostante tutto!

OTTOBRE 2017 – ROMA PRIDE – EGAM  INTERNAZIONALE – A ROMA A CURA DI  SOS RAZZISMO ITALIA E  ROMA ONLUS Comunicato Stampa Domenica 1 Ottobre, in 15 paesi europei parallelamente, si è svolto  il “ ROMA PRIDE”: intrattenimento  con festosità e serenità,  unitamente ad  un forte richiamo di  impegno civile, legato anche alla “memoria”,  attraverso una serie di  eventi . Sin…
Continua a leggere…

QUALE FUTURO PER I RICHIEDENTI ASILO?

Relazione  al Meeting annuale EGAM  2016 a Varsavia  di Angela Scalzo   Tra gennaio ed metà novembre 2016 arrivi registrati in Italia sono stati quasi 166.343, contro la cifra di 143.581 registrati nello stesso arco di tempo del 2015 (+15,8%). Tendenza opposta per quanto riguarda la Grecia (a causa dell’accordo UE – Turchia) dove assistiamo ad un crollo degli arrivi che…
Continua a leggere…

Un “affare” intriso di antisemitismo e razzismo 

  Il caso è molto celebre, in verità si tratta de “ l’affare per eccellenza”!                                     Nel momento in cui il capitano, di origine ebraiche, Alfred Dreyfus venne illecitamente condannato per tradimento,  nel dicembre 1894  in Francia, la nostra storia “socio – politica” mutò.  Si scatenò una violenta campagna stampa razzista e antisemita.  Infatti,  il giorno in cui Dreyfus fu degradato, prima di essere…
Continua a leggere…

Per una primavera di diritti! campagna antirazzista: “non toccare il mio amico!”

    Quando a scuola , durante gli incontri interculturali, i ragazzi, italiani e stranieri, mi chiedono  perché sulla mano, simbolo di SOS Razzismo, c’è scritto  “non toccare il mio amico”? Io gli rispondo che in effetti, oltre vent’anni fa, alla sua nascita in Italia a noi, gruppo promotore, ci sembrava inopportuno adottare il motto francese  “ touche pas a…
Continua a leggere…

“Aspettavano braccia e sono arrivati uomini!”: La rivolta di Rosarno!   di Angela Scalzo

  Per anni Rosarno è stato scenario di una conflittualità quotidiana, pestaggi sporadici, provocazioni tra giovani divisi, apparentemente dal colore della pelle ma assimilati da una miseria culturale che li ha spinti a comportarsi da  nemici. In un territorio  dove la criminalità la fa da padrona e lo Stato democratico latita. Dopo i colpi di fucile che hanno ferito due…
Continua a leggere…

Antirazzismo da Nord a Sud nella giornata del 21 marzo 2011

Questa data, scelta dalle Nazioni unite, è quella che ricorda un triste anniversario sudafricano: sono trascorsi 51 anni dall’eccidio di Sharpeville nel quale 69 neri, che protestavano contro l’infame “pass law” che teneva praticamente in stato di prigionia la stragrande maggioranza della popolazione nera, vennero falcidiati dalla polizia. E’ un richiamo forte alla memoria, anche se  purtroppo,  ancora i nostri…
Continua a leggere…

Un 21 marzo 2012 di lotta contro Razzismo ed Antisemitismo,  quello di SOS Razzismo in Italia

  Una lista di “proscrizione”, contenente i nomi di 163 professori di  26 atenei italiani, comparsa sul sito di ispirazione neonazista ‘Holywar’. La stessa  fa seguito ad un’altra pubblicazione  apparsa  qualche mese fa su “ Stormfront”. Elenchi che  riportano nomi di filosofi, giuristi, letterati definiti devoti collaboratori dell’intelligence di Israele. Ma anche  scrittori, direttori di giornali, deputati  ed esponenti della…
Continua a leggere…

    ”Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali”      21 marzo:  “Educare all’antirazzismo”

    Questa data, scelta dalle Nazioni unite, è quella che ricorda un triste anniversario sudafricano: sono trascorsi 53 anni dall’eccidio di Sharpeville nel quale 69 neri, che protestavano contro l’infame “pass law” che teneva praticamente in stato di prigionia la stragrande maggioranza della popolazione nera, vennero falcidiati dalla polizia. E’ un richiamo forte alla memoria, anche se  purtroppo,  ancora…
Continua a leggere…

GIORNALISTI CONTRO RAZZISMO: NO A PAROLA ‘CLANDESTINO’

Basta con appellativi come ‘clandestino’, ‘vu cumpra”, ‘extracomunitario’, ‘nomade’ o ‘zingaro’ nei servizi su carta stampata, radio e tv. Lo chiedono i ‘Giornalisti contro il razzismo’, un gruppo che si batte per un’informazione sui migranti piu’ corretta. I ‘Giornalisti contro il razzismo’ propongono: 1) il termine ‘clandestino’ ha una accezione fortemente negativa: evoca segretezza, legami con la criminalita’. All’estero si…
Continua a leggere…

A proposito di libertà di coscienza

Tra le tante mistificazioni che hanno accompagnato questa campagna referendaria  certamente quella più ipocrita, o cretina, a secondo dei casi personali, è quella di coloro che si astengono da una precisa presa di posizione, trincerandosi dietro  una presunta e malintesa  difesa della libertà di coscienza. Che la posizione sia espressa dai politici è quanto meno singolare:  se non altro per…
Continua a leggere…